Posts Tagged amiche di pancia

Un’amica creativa

IMG-20150202-WA0006Chi ha detto che le amiche di pancia siano solo quelle che conosci al classico corso preparto?

Sono, in realtà, tutte quelle donne in attesa, accomunate dal grande dono che portano in grembo. Sono coloro che, pur conoscendosi da poco tempo, riescono a entrare subito in perfetta sintonia.

Sono quelle donne e mamme che, anche senza vedersi o frequentarsi abitualmente, condividono pensieri e sogni del periodo più intimo, emozionante e sconvolgente della loro vita. Con che mezzo lo facciano è secondario. Perché per loro la parola d’ordine è condividere, che sia anche davanti a un monitor e una tastiera.

E Valentina è una di queste: un’amica di ex pancia, conosciuta casualmente sul web, ora mamma di due bambini, una donna dolcissima e spiritosa, dal sorriso contagioso e rassicurante, dagli occhi grandi ed espressivi.  E come se non bastasse, è una talentuosa creativa, della cui passione per il cucito e l’handmade in tutte le sue declinazioni ne ha fatta una vera professione.

Ed è in questa veste che mammabollita l’ha intervistata.

Com’è iniziata la tua passione per la creatività?
Nasco in una famiglia in cui tutte le donne erano e sono sarte. Da generazioni il mestiere si è tramandato e con esso la passione. Fin da piccola, i miei pomeriggi erano pieni di nastri, pizzi e merletti. Adoravo guardare mia nonna intenta a ricamare. E anche a me non poteva andare diversamente!

Quando hai capito che questo tuo estro creativo non si sarebbe limitato a un semplice hobby?
Quando si dice “di necessità virtù”. Ho perso il lavoro quando il mio primo bimbo aveva solo un anno e con la crisi nessuno avrebbe assunto una neo mamma. Ero delusa e scontenta. Per fortuna, poi, ho capito che piangersi addosso non sarebbe servito a niente! E c’è solo una cosa che mi piace davvero fare dopo la mamma: cucire e, perchè no, soprattutto per i più piccini.

Cosa realizzi maggiormente?306129_400768306686564_1066538801_n[1]
Le mie creazioni spaziano dal ricamo agli accessori per la casa, ma principalmente amo creare complementi d’arredo per le camerette dei più piccoli, giostrine, sonaglini, portaciucci. I prodotti più gettonati restano i banner con i nomi dei bimbi, che spesso vengono usati come fiocco nascita. Questo mi riempie il cuore: sapere che una mia creazione sarà in casa di qualcun altro, proprio a simboleggiare un evento tanto importante come l’arrivo di un figlio, non può che trasformare questo mio lavoro in una gioia e soddisfazione continua.

Come riesci a conciliare questa tua passione con il mestiere più difficile che ci sia, quello della mamma?
Avendo un bimbo di appena tre anni e un altro di tre mesi, la vita lavorativa si fa indubbiamente più complicata, soprattutto perchè cucio in casa. Ma, da quando ho iniziato quest’avventura, non c’è stato giorno in cui mi sia svegliata dicendomi: “che pizza, oggi non ho voglia di lavorare!” Con il giusto atteggiamento tutto si puó conciliare!
Poi, quando vedi il tuo bimbo infilare con precisione estrema il filo nel foro del bottone, capisci che hai “bollito” pure lui.

Sogno nel cassetto?
Adoro il Natale e con esso luci, fiocchi rossi e nastrini dorati. A casa mia è Natale praticamente tutto l’anno, visto che ho sempre tra le mani qualche progetto da cucire a tema. Mi vedo tra qualche anno – spero ancora pochi – nella mia bottega di creazioni natalizie. Quando è Natale, adoro la luce negli occhi dei bimbi. Vorrei poterla vivere così ogni giorno.

Per conoscere le creazioni di Valentina e per contattarla, visitate la sua pagina Facebook Stelle & Pois.

Ultimi articoli