Posts Tagged autunno

Cambio di stagione alle porte…negli armadi

cambiostagione

È faticoso, a volte sembra eterno e spesso genera più confusione di prima. È lui: il fantomatico cambio di stagione. L’estate è finita – anche se, chi l’avrebbe detto, ha latitato per tutto il suo tempo e fino a qualche giorno fa era scoppiato un caldo inaspettato – e, come sempre, ci ritroviamo a fare i conti con il tanto temuto cambio di stagione. Che poi si sa, la stagione cambia da un momento all’altro, senza preavviso: un giorno fa caldo, il cielo è azzurro e l’indomani il cielo è grigio e gli alberi sono già spogli. E così arriva l’autunno – anche se, in certi giorni, sembra essere già arrivato l’inverno – a coglierci di sorpresa, mentre la mammabollita, impreparata come sempre, si accinge a svuotare gli armadi, magari colta da un iniziale entusiasmo, che piano piano si esaurisce. Tutto, poi, diventa più lungo, quando non solo deve pensare alle sue cose, ma anche a quelle dei figli e, magari, del marito.

Fare il cambio di stagione per i figli non è affatto facile, specialmente se la mammabollita è costretta a mettere da parte, per il figlio più piccolo, quello che al grande non va più bene. Se poi si hanno più bambini in casa, capirete bene come questo lavoro – perché alla fine è a tutti gli effetti un lavoro – diventi interminabile.

È immersa per giorni da panni, che nemmeno i protagonisti di “Sepolti in casa” sarebbero alla sua altezza, la casa assume i tratti di un mercatino dell’usato, scatole su scatole occupano ogni centimetro del pavimento. Prepara buste su buste ben incelofanate o da conservare o da regalare, per potersene finalmente sbarazzare. E non vede l’ora che quel momento arrivi presto, molto presto.

Anche per fare il suo cambio di stagione, la mammabollita ha un piccolo problema: non riesce proprio a separarsi da quei vestiti che indossava anni prima o perché le ricordano le sue passate stagioni da giovane donna single o perché nutre sempre, in fondo in fondo, la speranza di perdere i chili accumulati negli anni per poter tornare a indossarli.

In ogni caso, non c’è nulla da fare: le uniche soluzioni per sopravvivere al cambio di stagione sono o farlo a tappe – piuttosto che dedicare una due giorni di full immersion senza fine -, oppure dotarsi di quelle capientissime cabine armadio, stile Carrie in “Sex and the city”.
Sta di fatto che, soluzione sì o soluzione no, qualcuno un giorno ci dovrà spiegare perché, in un modo o nell’altro, tocchi sempre a noi mamme occuparci di questo ingratissimo compito, un po’ come fare e disfare le valigie.

 

Ultimi articoli